Print this page

ACCESSO UFFICI COMUNALI MISURE PREVENTIVE CORONAVIRUS

Stante la necessità di adottare adeguate misure di prevenzione per evitare il diffondersi del contagio da COVID-19, in conformità a quanto previsto dai d. p. c. m. dell'8 marzo 2020 e del 9 marzo 2020 e dalle ordinanze del Presidente della Regione Siciliana n. 3 e 4 dell'8 marzo 2020, si avvisa l' utenza:
- che fino al 3 aprile 2020 non sarà consentito l'accesso del pubblico agli uffici comunali nelle ore pomeridiane;
- che l'utenza è invitata a prediligere forme di accesso telematico agli uffici comunali, contattando il numero telefonico 0942/20006 oppure inoltrando le proprie richieste alla pec This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. oppure alla mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.;
- che l'utenza potrà accedere fisicamente agli uffici comunali unicamente in caso di estrema necessità ed urgenza e, comunque, solo previo appuntamento da richiedere contattando il numero 0942/20006 oppure inoltrando una comunicazione alla mail o alla pec sopra indicate, onde consentire al personale addetto una migliore e più controllata gestione dell'afflusso dall'esterno;
- che chi accede personalmente agli uffici comunali è tenuto a rispettare tutte le disposizioni assunte dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri in merito alle misure igienico-sanitarie da osservare e, in particolare: a) a lavarsi e/o igienizzare spesso le mani, utilizzando anche gli appositi strumenti messi a disposizione dal Comune; b) mantenere dal proprio interlocutore e da chiunque si trovi nei paraggi una distanza interpersonale di almeno un metro; c) coprirsi bocca e naso quando si starnutisce o tossisce, utilizzando un fazzoletto monouso o, in mancanza, la piega del gomito.
Nel caso in cui le predette misure relative all'accesso agli uffici non vengano osservate, lo stesso accesso potrebbe essere negato o differito.
Si ringrazia anticipatamente per la fattiva collaborazione a tutela e a garanzia della salute della collettività.
Dalla Residenza Municipale, 10 marzo 2020